Dieta Buddista


Questa è una dieta adatta per quelli quale stanno con colesterolo alto e che cercano rapide risultati. Prende il suo nome dell'alimentazione dei monaci buddisti. Il cibo fondamentale è il riso integrale, accompagnato da verdure e frutte autorizzate. Esige molta forza di volontà.

Durata: due settimane.
Chili persi: quattro in una settimana.

Per chi no: persone con problemi di sodio e tensione bassa.

In due settimane si possono solo verdure, frutte autorizzate, citrici, mele e fragole, e riso integrale.

Per aromatizzare il riso, ricorrere ad erbe, pepi o un po' di salsa di soia. Bisogna masticare ogni boccone da 50 a 100 volte. Per bere si raccomanda tè cinese. I piatti di riso possono condirsi con gomasio, preparazione di grani di sesamo tostato e triturati e sale marino fine.



Vantaggi:
Dimagrisce in una volta record.

Inconvenienti:
È molto monotona e dura di portare a termine. Non deve seguirsi oltre il tempo indicato. I pericoli di questa dieta sono molto importanti per le carenze di vitamine B12, C, Ad e D, Ferro e Calcio. Nelle persone che l'adottano come forma di alimentazione si danno problemi di anemia e scorbuto..