Dieta della Medicina Cinese


In che cosa consiste:

Per secoli, le conoscenze della natura furono limitate, e la tecnologia non aveva raggiunto ancora il suo plenum sviluppo. Il pensiero della gente era incatenato alle credenze tradizionali e conservatrici, e la mentalità dell'uomo non era tanto libero di pregiudizi. Chiunque che si allontanasse dalla cosa tradizionale era segnalato come "traditore" alla società.

Nel seno di questa comunità vecchia e conservatrice, la "esperienza" accumulata era la fonte del sapere e si considerava il più prezioso tesoro. I giovani rispettavano i maggiori per la sua esperienza.

In allora quello, quando ad una persona gli succedeva qualcosa, la cosa in primo luogo e fondamentale era la sua risposta emozionale verso quello successo. Tali esperienze si spiegano per mezze della "saggezza", cedendo passo alla "conoscenza."
La persona che possedeva gran esperienza e conoscenze, era qualificata per percepire la gran natura che include anche la natura umana ed i cicli celesti. Questa natura umana fu ampiamente studiata ed investigata, cedendo così passo alle tradizioni.

La Medicina Tradizionale la Cina è una degli arte più antichi di sanación. In realtà, è una medicina preventiva.

Anticamente, i monaci erano gli addetti della salute del villaggio. Visitavano alle famiglie in forma periodica ed attraverso differenti tecniche mantenevano la buona salute degli abitanti chi retribuivano quelli servizi attraverso il baratto.
Il libro più antico di Medicina Tradizionale la Cina è il HUANGDI NEIJING (Canone di medicina interna), scritto in forma di dialogo tra l'Imperatore giallo ed il suo medico di famiglia. Lì possiamo trovare le proprietà curative della granata e del rabarbaro. L'imperatore KIWANG-tu abituava a darsi bagni con quelle erbe per il suo dolori articulares.

La dietetica cinese, insieme all'Agopuntura, la fitoterapia ed il massaggio formano parte dei pilastri terapeutici fondamentali della Medicina Tradizionale la Cina.
Con l'agopuntura ed il massaggio mobilitiamo e regoliamo l'energia; con la fitoterapia e la dieta preserviamo e nutriamo l'essenza.
Se la nutrizione è adeguata, l'energia sarà abbondante, gli organi saranno ben nutriti ed il "Shen" fiorirà, il nostro sistema nervoso e le nostre emozioni staranno in armonia.
L'alimentazione è dunque, essenziale per riuscire l'equilibrio, l'armonia e pertanto la salute integrale.

La Medicina Tradizionale la Cina classifica agli alimenti secondo differenti criteri:

Secondo l'energia intrinseca o natura dell'alimento:

- Alimenti caldi e temperati: tonificano, scaldano, ascendono, muovono.
- Alimenti neutri: stabilizzano, armonizzano, centrano.
- Alimenti freschi e freddi: rinfrescano, sedano, astringen, idratano.

Secondo il suo sapore: Ogni sapore ha una caratteristica energetica differente:

- Alimenti acidi: astringen, contraggono l'energia verso dentro.
Agiscono sul Fegato e la Vescicola Biliare, elemento Legno.
- Alimenti amari: favoriscono il drenaggio e l'evacuazione, discendono ed asciugano.
Agiscono sul Cuore e l'Intestino Magro, elemento Fuoco.
- Alimenti salati: In quantità moderata rammolliscono, lubrificano.
Agiscono sul Rene e la Vescica Urinaria, elemento Annacqua.
- Alimenti dolci: ascendono l'energia e lubrificano.
Agiscono sulla Milza, Pancreas e Stomaco, elemento Terra.

Secondo il suo colore:

- Alimenti rossi: rivitalizzano.
- Alimenti gialli: stabilizzano, equilibrano.
- Alimenti verdi: disintossicano, depurano.
- Alimenti neri: astringen, tonificano il "Jing" (essenza).
- Alimenti bianchi: purificano.

Secondo il tropismo del meridiano:

Ogni alimento ha un meridiano di impatto principale:
Esempio: La pera per il meridiano del polmone gli spinaci per quello del fegato la zucca per quello della Milza le castagne per il cuore gli azukis per il rene.

Secondo il movimento dell'energia che inducono, eccetera

Tenendo in conto tutti questi criteri e secondo la diagnosi della persona si risolvono gli alimenti più convenienti per correggere gli squilibri esistenti.

Vantaggi:
Non è una dieta fissa ma si adatta alle condizioni particolari di ogni persona: costituzione fisica, età, epoca dell'anno, paese in cui vive, tipo di lavoro che realizza, tipo di patologia che presenta etc
Non tiene in conto l'aspetto quantitativo (quantità di alimento, bensì il qualitativo) qualità energetica dell'alimento.
È basata nei principi basilari della Medicina Tradizionale cinese che tiene in conto all'essere umano dalla totalità, dalla globalità.

Inconvenienti:
Per applicare questo tipo di diete si richiedono conoscenze previe della Medicina tradizionale la Cina oppure consigliarsi per un professionista.

Esempio di un menù:
Facciamo 2 diete comparative per:
Tipo A: una persona freddolosa, lenta, asténica con tendenza alla stanchezza.
Tipo B: una persona attiva, nervosa, pletorica e con tendenza al caldo.

Colazione:
Tipo A:
- Crema di avena con un po' di cannella e 2 o 3 noci.

Tipo B:
- Macedone di frutte della stazione con succo di arancia o yogourt, migliore di capra.

Pranzo (mezzogiorno):
Tipo A:
- Zuppa di miso con alga wakame e carote.
- Azukis, lessi con cipolla, un po' di zucca, porri, dente di aglio ed un po' di jenjibre, accompagnati da riso integrale.
- Prostri: mela al forno.
- Infusión: di liquirizia e salvia o timo.

Tipo B:
- Insalata varia con ravanelli, rapa grattata, endivias, germinato, alga nori e pipe di girasole.
- Pascola integrale (maccheroni) spaghetti..) con verdure cucinate o assaltate.
- Prostri: ricotta.
- Infusión: di menta menziona o camomilla.

Cena:
Tipo A:
- Zuppa di riso integrale e grano saraceno.
- Pollo alla piastra con stufato di verdure.

Tipo B:
- Crema di asparagi con semi di sesamo.
- Pescato stufato con verdure nel suo succo. Nel dieta tipo A si scelgono alimenti di natura tiepida, neutra e qualche caldo.
Nel tipo B alimenti maggioritariamente freschi e neutri e qualche freddo.
Terremo anche in conto i sapori, i colori etc

Osservazioni:
Realmente la Dieta secondo la Medicina Tradizionale la Cina c'aiuta ad essere cosciente in ogni momento di come ci sentiamo, con caldo o freddo, stanchi o eccitati, con secchezza o eccesso di sudore, etc., ed a partire da qui modificare la nostra dieta con solo alcuni ritocchi per recuperare l'equilibrio.