Dieta per l'Ipertensione


L'ipertensione può essere provocata dal consumo eccessivo di zucchero e farine raffinate, olia, lattei, frutta, avvinazzate alcoliche e liquidi in eccesso. Questi alimenti producono elevazione della pressione sanguinea dato che nell'apparato digestivo sono decomposti in glucosio ed immagazzinati nel fegato come glicógeno. Quando il glicógeno eccede la capacità di immagazzinamento nel fegato, si libera al flusso sanguineo in forma di acidi grassi o trigliceridi. Questi si stazionano in primo luogo nei posti più inattivi del corpo, tali come natiche, cosce, addome ed anche. Dopo, continuando a saturarsi queste aree, l'eccesso di acido grasso è attratto per organi più profondi come il cuore ed i reni che gradualmente si ricoprono di grasso e mucosità. Questa accumulazione colpisce anche i tessuti interni quello che provoca debilitazione funzionale degli organi e perdita di elasticità dei bicchieri sanguinei causando una diminuzione della pressione diastolica (minima).

Gli acidi grassi contenuti nel sangue aderiscono al plasma ed i globuli rossi e li girano viscosi. In condizioni normali, i globuli rossi si piegano e si piegano per potere passare attraverso i minuti capillari ma, se i globuli rossi sono coperti di grasso, si attaccano tra sé, si raggrumano e coprono i capillari privando alle cellule di ossigeno quello che fa che aumenti la pressione diastolica (minima) e sistolica (massima).

L'ingestione degli alimenti descriptos all'inizio, ai che chiameremo, yin, colpisce eccessivamente anche il sistema nervoso simpatico. La stimolazione di questi nervi i cui termini si estendono dai gangli del petto fino ai bicchieri sanguinei dello stomaco, fegato, reni ed altri organi vitali, segregano ormoni che producono l'elevazione della pressione diastolica.

Come controparte, il consumo eccessivo di alimenti come carne, uova, formaggi duri, frutti di mare ed altri alimenti di alto contenuto di colesterolo e grasse sature, ai che chiameremo eccessivamente yang, contrae le arteriole che sono piccoli bicchieri che collegano le arterie coi capillari. Questo provoca restringimento, ingrossamento od ostruzione delle pareti arteriali, derivando una diminuzione dal potere di contrazione delle arterie, quello che aumenta la resistenza al flusso di sangue nei capillare. E cosI' forzosamente aumenta la pressione diastolica, causando a sua volta un aumento nella pressione sistolica per compensare.

Se si persiste in consumare alimenti yang, si andranno indurendo col tempo, l'aorta e le grandi arterie, includendo le arterie del cuore. Stando mettendo rigide, perdono la sua flessibilità normale e non possono distendersi quando il sangue è eyectada dal cuore. Per compensare aumenta la pressione sistolica contro le pareti dell'arteria. Quando c'è questo tipo di ipertensione le arterie perdono la capacità di contrarsisi con ogni battuto ed allora diminuisce la pressione diastolica.

Questa forma di ipertensione si osserva comunemente in persone di mezza età ed anziano. L'indurimento tende a cominciare nei bicchieri periferici e durante gli anni si estende ai bicchieri sanguinei più centrali e verso lo stesso cuore.

Per quel motivo è importante mantenere il sistema circolatorio in buona condizione benché quando i sintomi si presentano o la malattia sta già dichiarata come tale, ricorrendo alla dieta macrobiotica può migliorare e fino a curare completamente.

Seguendo queste raccomandazioni dietetiche può incominciarsi a migliorare la condizione generale dell'organismo:

Conservare un'alimentazione equilibrata, per quanto possibile astenendosi da consumare lattei, dolci e moderando la quantità di sale, marino, e nei casi acuti, per un po', niente di questo fino a che migliorino i sintomi

Cereali integrali 50 o 60 percento
Riso integrale, orzo, grano, mais, a volte, miglio, saraceno, drena, segale, ocasionalmente),Pan e farinacei, mínimo)Fideos e paste, occasionalmente,

Zuppe 1 o 2 bols giornalieri
Sapore moderato. Di vegetali: rapa, cipolla, zapallo, carota, cipolla di inverdisco, galoscia, sedano e prezzemolo, con molto poco o niente di miso.

Verdure 25 o 30 percento
Tutti i tipi di clima temperato. Enfatizzare le semibrevi come zapallo, zapallitos, inverdisco e zucca.

Radici
Rapa, carota, ravanelli, bardana (poca), lotus, radicha.

Foglie
Hakusay, radicheta, cavolo cappuccio, dente di leone, lattuga.

Porotos e sottoprodotti 5 percento giornalmente
Porotos aduki, porotos neri, copra, lenticchie, ceci.
Tofu, 1 volta per settimana, volume e condimento moderato.

Alghe 5 percento diario
Cottura moderata. Gusto medio.
Hiziki, wakame, kombu.

Pickles Piccolo volume giornaliero.
Forti e rapidi, uno ed un altro con moderazione.
Ravanelli, rape, carote, hakusay, cetriolo, bróccoli, cavolfiore.

Condimenti Volume giornaliero molto piccolo. Uso moderato
Sesamo (farina), furikake di foglie di carota, rapa con alghe e sesamo, timo, origano, cannella.

Oli
Uso a volte. Solo di sesamo tostato o mais senza raffinare. Applicare con pennello. Nessun olio crudo.

Frutta o dolce Piccola quantità, secca o cotta, di stazione.
Se desidera dolce, dolcificato naturalmente con miele di orzo o riso, o zucchero naturale di canna